Contenuto principale

Messaggio di avviso

Comunicato n. 32

Torino, 4 settembre 2016

All’albo

Alle famiglie che hanno richiesto il consumo del pasto domestico

Alle coordinatrici dei plessi di via Germonio/via don Murialdo, c.so Francia, via Chambery

Alle docenti referenti mensa dei plessi via Germonio/via don Murialdo, c.so Francia, via Chambery

 

E p.c.

Alle famiglie degli alunni dell’istituto

Ai docenti dell’istituto

alla DSGA

al personale ATA

 

 

Oggetto: comunicazione del Comune di Torino

 

Il sopralluogo svolto con l’incaricato del Comune il 3 ottobre ha permesso di individuare per ciascun refettorio un’area da destinare al consumo del pasto domestico.

Nello stesso giorno l’istituto ha ricevuto una nota del Comune di Torino che contiene precisazioni sul consumo del pasto domestico. Si trasmette la nota in allegato.

Nella nota, in attesa di concludere le procedure per definire le condizioni d’uso, il Dirigente dell’Area Servizi Educativi ricorda che i refettori sono utilizzabili esclusivamente da chi consuma il pasto fornito dal servizio di ristorazione scolastica. La nota indica tuttavia che, sempre in attesa della conclusione delle suddette procedure, i genitori che hanno richiesto il pasto domestico potranno provvisoriamente iscrivere i figli al servizio di refezione.

Eventuali variazioni di scelta (pasto domestico/pasto collettivo) per il secondo quadrimestre dovranno essere comunicate alla scuola (compilando il modello allegato al comunicato n. 9 del 14 settembre (sul sito web dell’istituto) entro il 28 novembre, dal momento che la scadenza per l’invio al Comune è stata anticipata al 30 novembre.

Allegati:
Scarica questo file (032_pasto-da-casa_ALL1.pdf)032_pasto-da-casa_ALL1.pdf[ ]843 kB